Venerdi 2 Dicembre

MotoGp, Nicky Hayden non ha dubbi: “è stato Valentino Rossi il mio miglior compagno di squadra”

LaPresse/Simone Rosa

Nicky Hayden ha indicato Valentino Rossi come il miglior compagno mai avuto in carriera, meglio di Stoner e Dani Pedrosa

Nuova vita per Nicky Hayden. Dopo una lunga carriera trascorsa in MotoGp, durante la quale è riuscito anche a conquistare un titolo mondiale nel 2006, l’anno prossimo Kentucky Kid correrà in Superbike.

 Lapresse/Reuters

Lapresse/Reuters

Prima di dedicarsi anima e corpo alla sua nuova avventura, Hayden ha voluto stilare una classifica tra i migliori compagni di squadra incontrati in carriera, mettendo in cima alla lista Valentino Rossi, con il quale ha condiviso l’esperienza alla Honda nel 2003 e alla Ducati nel biennio 2011 e 2012. “Potrei scrivere un libro sui miei compagni di squadra, ne ho avuti così tanti e con così diverse personalità nel corso degli anni, da ognuno ho imparato qualcosa. Valentino Rossi, però, è stato senza dubbio il migliore. Lui è quello che mi ha colpito di più: siamo stati compagni in due scuderie diverse e sono rimasto impressionato da come è riuscito a rialzarsi dopo l’esperienza alla Ducati, in cui le cose non sono andate bene. Ora ha 36 anni, ha soldi, successo e tutto quello che si può desiderare, eppure ha sempre la stessa passione di una volta – sostiene Hayden – per me è la cosa più importante da mettere in pista”.

LaPresse/Simone Rosa

LaPresse/Simone Rosa

Per finire, Nicky Hayden spende qualche parola anche per Casey Stoner: “di sicuro Casey è stato il più veloce e di lui mi ha colpito l’abilità di trovare il limite sia sull’asciutto che sul bagnato, qualcosa che non avevo mai visto prima. E poi Dani Pedrosa, di lui mi ha impressionato la maniera in cui tira via la moto dalle curve”.