Sabato 10 Dicembre

F1, Daniel Ricciardo vola basso: “aspettiamo il 2017 per tornare grandi”

LaPresse/Reuters

Il pilota della Red Bull allontana i sogni di gloria, rimandando al 2017 la possibilità di tornare a lottare per il titolo

Dopo le parole di Adrian Newey che ha prospettato per la Red Bull un 2016 di transizione per poi rinascere nel 2017, Daniel Ricciardo è intervenuto per analizzare anch’esso il futuro della scuderia di Milton Keynes che appare sempre più incerto e pieno di punti interrogativi.

LaPresse/REUTERS

LaPresse/REUTERS

E’ stata una buona cosa, da pilota, sperimentare un po’ di bassi dopo aver vissuto gli alti – ha detto Ricciardo a Motorsport.com Anche come squadra l’inversione di tendenza è stata buona. Poteva trascinarci giù, invece da metà stagione in poi la vettura è migliorata. E’ stato impressionate come tutti abbiano tenuto duro, credo che questa cosa ci abbia resi più forti. Quando avremo di nuovo un pacchetto all’altezza sbaraglieremo tutto. A essere sinceri anche nel 2016 sarà dura. Dovrebbe andare un po’ meglio, ma per essere all’altezza della Mercedes dovremo aspettare il 2017. Comunque non si sa mai, anche se per il momento voliamo bassi”.