Mercoledi 7 Dicembre

A tutto Sorrentino: “Dybala un leader, io vicino alla Juve due volte. Donnarumma? Andiamo piano…”

LaPresse/Fabio Ferrari

Il portiere del Palermo Stefano Sorrentino si confessa: “fui due volte vicino alla Juventus, adesso penso a uscire da questa situazione con il Palermo. Su Dybala e Donnarumma…”

A tutto Stefano Sorrentino. Il portiere del Palermo, uno dei punti fermi e leader della formazione rosanero, si racconta ai microfoni di Sky Sport nel corso della trasmissione ‘Sky Football Night’: “Siamo contenti che mister Iachini sia rimasto, i momenti duri fanno parte del calcio, speriamo di uscirne fuori al più presto”. Già, il calcio, passione di una vita: “Sono in scadenza di contratto, speriamo riceva offerte: il mio sogno è quello di giocare fino a 40 anni”. Magari proprio alla Juventus, squadra in cui è cresciuto nel settore giovanile: Sono  stato due vicino a tornare alla Juventus confessa Sorrentino –  la prima quando Gigi si fece male al Mondiale e poi alla fine presero Storari e l’estate scorsa, quando Storari doveva andare al Sassuolo”.

LaPresse/Davide Anastasi

LaPresse/Davide Anastasi

Juventus, dove invece si è trasferito il suo amico Dybala: “Paulo nello spogliatoio era un leader silenzioso. Certo il Palermo non si può paragonare alla Juventus, ma è un grande calciatore”. A proposito di portieri, Donnarumma?: “Ha avuto la fortuna e la bravura di essersi fatto trovare pronto, bisogna andarci piano: ricordiamo quello che è successo con Scuffet. Il più grande comunque rimane Buffon”.