Domenica 11 Dicembre

Sousa su Pepito Rossi: “lo riporteremo ai livelli del passato, ma serve equilibrio emozionale”

LaPresse/Jennifer Lorenzini

L’allenatore della Fiorentina predica calma intorno al rilancio di Giuseppe Rossi: “serviranno altre partite, ma troverà la continuità”

LaPresse/Jennifer Lorenzini

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Tanta voglia di indossare nuovamente gli scarpini e correre veloce, dopo aver passato troppo tempo a guadare gli altri giocare. Guai, però, ad accelerare i tempi di recupero: è questo il messaggio che Paulo Sousa, allenatore della Fiorentina, invia a Giuseppe Rossi, sempre più desideroso di accumulare maggiore minutaggio. “Conosciamo bene il valore del giocatore, questa città lo ha visto giocare a livelli altissimi. Con lui stiamo portando avanti un buon lavoro, sono convinto che potremo riportarlo ai livelli del passato; dobbiamo fare tutti uno sforzo, lui lo sta facendo per primo. Purtroppo – ha spiegato Paulo Sousa alla vigilia della sfida in Europa League – per due anni non ha potuto giocare adesso è importante lavorare: Rossi sta tornando a essere il giocatore del passato, serviranno altre partite ma in breve tempo troverà la continuità. Il recupero dal punto di vista mentale? Tutto ciò che facciamo ci condiziona, è tutta una questione di emozioni. Dopo due anni senza campo adesso sta bene, vuole giocare, ma deve trovare l’equilibrio emozionale per restare integro anche nei prossimi anni”.