Lunedi 5 Dicembre

Federica Pellegrini e la domanda infinita: portabandiera a Rio?

LaPresse/ Fabio Ferrari

E’ una delle domande che negli ultimi mesi Federica Pellegrini si è sentita fare più spesso: “tu portabandiera a Rio?”

Non si fa che parlare d’altro, quando si incontra la campionessa italiana Federica Pellegrini non si può non chiederle dell’eventualità di vederla come portabandiera alle Olimpiadi di Rio 2016. “Io portabandiera per l’Italia? Ho dato la mia disponibilità, la decisione ora spetta al Coni“. Lo ha detto l’azzurra Federica Pellegrini, sulla possibilità di fare da portabandiera ai prossimi Giochi olimpici di Rio de Janeiro 2016, parlando all’Aquagranda Active You di Livigno dove si svolge il collegiale della Nazionale Italiana di nuoto, in raduno fino al 18 ottobre. “L’impegno mio e quello di tutta la squadra è al massimo. Ci stiamo preparando con scrupolo, anche se le Olimpiadi sono ancora lontane, il mio obiettivo non è quello della vittoria a tutti i costi, ma di ottenere un buon risultato e di tirare fuori tutto quello che ho perché il nuoto è la mia passione e nuotare è la cosa che amo più al mondo”, ha aggiunto la campionessa azzurra.