Mercoledi 7 Dicembre

F1: Wolff smentisce i presunti contatti tra Mercedes e Red Bull

LaPresse/PA

Non accenna a placarsi la polemica a distanza tra Christian Horner e Toto Wolff sull’eventuale fornitura della power unit Mercedes alla Red Bull

Le recenti rivelazioni del team principal della Red Bull, Christian Horner, relative ad una presunta ripresa delle trattative tra la sua Scuderia anglo-austriaca e la Mercedes per un’eventuale fornitura della power unit targata tedesca, stanno scatenando un piccolo vespaio.F1 Testing in Jerez - Day Three

Nonostante Toto Wolff avesse liquidato ormai da tempo la questione tra Red Bull e Mercedes, Horner aveva rilanciato affermando che la sua scuderia aveva ripreso questo tipo di discussione con i vertici della Casa di Stoccarda, scavalcando di conseguenza lo stesso Wolff.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

La risposta del team principal della Mercedes ovviamente non si è fatta attendere ed a margine del Camp Beckenbauer ha dichiarato: “Red Bull sta negoziando, ma non con noi. Dopo aver discusso con loro in estate abbiamo analizzato i pro e i contro, ma in seguito non c’è stata nessuna concreta negoziazione. Ad ogni modo nel mese di settembre abbiamo interrotto tutte le trattative”.