Sabato 3 Dicembre

Calcio, Paulo Sousa: “contro il Belenenses concentrati al cento per cento”

LaPresse/Jennifer Lorenzini

Paulo Sousa vuole recuperare in Europa League e rilanciare Pepito Rossi

Primo step dimenticare la sconfitta interna subita nella prima giornata contro il Basilea. Secondo step massima concentrazione con il Belenenses, una partita che deve portare punti. Terzo step rilanciare la stella di Giuseppe Rossi: parole di Paulo Sousa, alla vigilia della delicata sfida coi portoghesi del Belenenses che arriva dopo l’euforia della partita vinta a San Siro contro l’Inter.

LaPresse/Jennifer Lorenzini

LaPresse/Jennifer Lorenzini

“I portoghesi sono una squadra aggressiva e organizzata. Dovremo essere concentrati al cento per cento. In questo momento è molto più importante questa sfida di Europa League che non l’impegno di domenica sera in campionato contro l’Atalanta. Dopo la sconfitta casalinga nella prima gara del girone contro il Basilea non possiamo più permetterci passaggi a vuoto. Roncaglia sta meglio ma dobbiamo stare attenti a non metterlo a rischio. Deciderò prima della partita. Rossi titolare è una grande possibilità”.

Un Sousa entusiasta soprattutto dell’ottimo inizio di campionato ma che non avverte un carico di aspettative maggiori che possano condizionare i suoi ragazzi e il suo operato da allenatore: “Aumentano le mie responsabilità. Nei momenti belli il rischio è quello di perdere tensione. Se commetti un simile errore sei fregato“.

Non è una sfida da dentro o fuori ma è comunque decisamente importante e bisogna fare risultato, e questo Sousa lo sa bene.