Domenica 11 Dicembre

Basket, Sassari vola a Cantù, coach Sacchetti lancia la sfida: “non abbiamo mai vinto qui, è ora di farlo”

LaPresse/Marco Fele

Dopo l’esordio positivo contro Cremona, la Banco di Sardegna Sassari sfida Cantù prima di debuttare in Eurolega

Non abbiamo mai vinto a Cantu’, ci siamo andati molto vicini ma non siamo mai riusciti a portare a casa la partita. Vorremmo sfatare questo tabu’ al di la’ dei due punti, conosciamo l’ambiente che ci aspetta e dovremo essere bravi a gestire la partita“.
 LaPresse/Marco Fele

LaPresse/Marco Fele

Lunedi’, nel posticipo della seconda di campionato, il Banco di Sardegna Sassari sara’ di scena al Pianella per sfiderà l’Acqua Vitasnella Cantu’ e coach Meo Sacchetti chiede ai suoi di interrompere una serie nera sul parquet brianzolo. “Hanno un pubblico caldo che ha sempre spinto la propria squadra. L’Acqua Vitasnella e’ un team che ha cambiato molto, ha aggiunto giocatori del nostro campionato come Hasbrouk e Laquinton Ross, e hanno anche un buon tiratore, Heslip, che pero’ domenica ha avuto giornata no – spiega il tecnico dei sardi, vincitori all’esordio contro Cremona all’overtime – Noi abbiamo ovviamente delle cose da migliorare, credo sia normale dopo solo due partite. Tutte le squadre del campionato in questa fase iniziano a conoscersi e assestarsi e, per quanto ci concerne, dovremo ripartire dalle palle recuperate e prendere qualche rimbalzo in piu’ per andare in campo aperto. Contro Cremona ci sono stati un paio di rimbalzi sanguinosi“. Dopo la trasferta lombarda, la compagine isolana partira’ alla volta di Istanbul dove giochera’ il primo round della seconda stagione di Eurolega contro il Darussafaka Dogus: “ci aspetta la prima trasferta lunga della stagione ma seguiamo la nostra filosofia: partiamo dalla partita con Cantu’, focalizziamo un match alla volta“.