Venerdi 2 Dicembre

La Federazione di Atletica Cubana riapre le porte a Dayron Robles

DPPI/LaPresse

In base ai risultati che riuscirà ad ottenere durante gli allenamenti, Dayron Robles potrebbe tornare a far parte della Nazionale di atletica cubana

La Federazione di Atletica cubana ha aperto le porte a Dayron Robles, considerato uno dei migliori ostacolisti nella storia, per poter tornare a difendere i colori dell’isola, dopo anni di tensione. Robles ha ripreso ad allenarsi nel suo paese e potrebbe tornare nella squadra nazionale a seconda “dei suoi risultati”, ha spiegato la federazione in un comunicato. “Sistemate alcune questioni con la federazione Robles può tornare, a seconda dei suoi risultati, ad essere un membro della squadra nazionale“, ha spiegato la nota.

LaPresse/Fabio Ferrari

LaPresse/Fabio Ferrari

L’aspirazione di Robles è quella di rappresentare Cuba alle Olimpiadi estive di Rio 2016“, ha aggiunto. La stampa cubana aveva anticipato giorni fa che Robles, una delle più grandi stelle dell’Atletica cubana negli ultimi anni, era tornato ad allenarsi sull’isola.Il campione olimpico dei 110 metri ostacoli di Pechino 2008 aveva lasciato la nazionale cubana nel 2013 annunciando la volontà di chiudere la sua carriera. Ma poco dopo si era accordato con un club del Principato di Monaco. L’ostacolista tornò a correre a livello internazionale in quello stesso 2013 con una licenza francese. Le circostanze del ritiro di Robles dalla sua nazionale hanno però fatto arrabbiare la federazione cubana, che ha posto il veto per la partecipazione dell’atleta con un’altra nazione in competizioni internazionali come i Campionati del Mondo di Mosca del 2013. Ultimamente Robles aveva accennato di voler tornare a gareggiare per Cuba e la Federazione di Atletica cubana aveva mostrato apertura a questa possibilità. “E’ un tema che è ancora in discussione, nulla è deciso. Siamo pronti a discutere qualsiasi proposta, siamo molto aperti”, ha detto alla dpa il presidente della Federazione Atletica cubana, Alberto Juantorena, durante i Campionati del Mondo a Pechino alla fine di agosto. L’atleta di 28 anni “ha iniziato a prepararsi nel Panamerican Stadium, dove ci sono strutture di alto livello”, ha aggiunto la nota della federazione affermando che a Robles “sarà assegnato un allenatore” sull’isola.