Sabato 10 Dicembre

Hernanes-Cuadrado: Allegri, l’equivoco (tattico) è servito…

LaPresse/Daniele Badolato

Il mercato condotto dalla Juventus in estate potrebbe rivelarsi un’arma a doppio taglio: per Allegri subito un equivoco tattico da risolvere.

Calciomercato terra di sogni ed emozioni, una corsa all’acquisto che fa impazzire (o impallidire, nel caso delle cessioni) i tifosi. Tutti alla ricerca della giusta occasione, ma non sempre quelli che in estate sembrano dei super rinforzi finiscono col trasformarsi sul campo in veri e propri punti di forza. Anzi, a volte…

A volte un nuovo acquisto può causare ‘effetti indesiderati’ o, in altri casi, costringe l’allenatore a stravolgere le proprie idee tattiche. Equivoco che con ogni probabilità sarà costretto ad affrontare Allegri nel corso della stagione.

Perché se la prima idea dell’allenatore campione d’Italia era quella di giocare con il trequartista dietro le due punte, il mercato bianconero non sembra aver fornito le certezze sperate. Hernanes ha dimostrato in carriera di essere troppo discontinuo per garantire un rendimento da top per tutta la stagione, ecco allora che Allegri sarà con ogni probabilità a presentare una Juventus camaleontica.

Dal 4-3-1-2 al 4-3-3, modulo che esalta al meglio le caratteristiche dell’altro acquisto di spicco del mercato bianconero: Juan Cuadrado. Soluzione tattica che però non sembra calzare al meglio agli componenti del reparto offensivo: da Morata a Mandzukic, passando per quel Dybala che lo stesso Allegri ha dichiarato di considerare prima punta. Hernanes-Cuadrado, l’equivoco tattico è servito. Ad Allegri il compito di risolvere il rebus.