Lunedi 5 Dicembre

Calcio, Mutko è il nuovo presidente dell’Unione calcistica russa

Il ministro russo Vitali Mutko è stato eletto al vertice del calcio russo. Primo obiettivo il risanamento finanziario

Cambio al vertice del calcio russo, la politica si prende anche il potere del football made in Russia. Infatti il ministro dello sport Vitali Mutko è stato eletto presidente dell’Unione calcistica russa, che aveva già guidato dal 2005 al 2009. Manterrà anche la carica di ministro.

Vitaly-Mutko La priorità, per il nuovo presidente, è il risanamento finanziario: “siamo -ha detto- sull’orlo della bancarotta. Dovremo attrarre nuovi sponsor e ottimizzare rapidamente i costi dell’Unione calcistica. L’organizzazione – ha poi aggiunto Mutko – avrà bisogno di un anno e mezzo per ripagare tutti i debiti, che ammontano a 1,5 mld di rubli (22,4 mln di dollari)”.