Martedi 6 Dicembre

Ciclismo: Francesco Reda positivo all’Epo, rischia la radiazione

LaPresse/Belen Sivori

Il ciclista cosentino Francesco Reda, secondo ai campionati italiani su strada è risultato positivo all’Epo

Francesco Reda è risultato positivo all’Epo in un controllo antidoping effettuato il 27 giugno scorso durante i campionati italiani su strada di ciclismo a Torino. In quella gara il corridore calabrese del team Idea era giunto secondo a sorpresa alle spalle di Vincenzo Nibali. Secondo quanto reso noto dal Coni in un comunicato “nel primo campione analizzato è stata rilevata la presenza di Nesp(Darbepoetina)“. Il 32enne di Cosenza, già squalificato per una precedente violazione antidoping relativa a controlli mancati, ora rischia la radiazione.