Mercoledi 7 Dicembre

Ciclismo, Debusschere shock: posta una foto del suo letto avvolto da una camera ipobarica

Debusscher pubblica una foto del suo letto avvolto da una camera ipobarica: il mondo del ciclismo si ribella

Il ciclismo è uno sport molto impegnativo, che necessita di un’ottima preparazione fisica e anche mentale. Proprio per questo motivo, a volte, alcuni atleti non riuscendo ad affrontare situazioni di stress fisico, o per la voglia di fare sempre meglio usano metodi sbagliati per migliorare le loro prestazioni. Come nel caso di Debusschere, giovane promessa del ciclismo mondiale, 25enne belga, che ha postato su Twitter la foto del suo letto avvolto nella camera ipobarica, una sorta di tenda che abbassa la pressione atmosferica come se si dormisse a 2000 metri. L’atleta viene così esposto ad una condizione fisica particolare, cioè ad una concentrazione diminuita di ossigeno che stimola il midollo e la produzione endogena di globuli rossi che arricchiscono il sangue contribuendo ad un maggior trasporto di ossigeno ai muscoli. Una “manovra” considerata illegale in Italia ma legale dalla WADA, l’agenzia mondiale antidoping. La foto ha suscitato talmente tanto scalpore che il ciclista si è visto costretto ad eliminarla dal suo profilo Twitter, anche se ormai, sarebbe stato meglio che si fosse preso le sue responsabilità.