Sabato 10 Dicembre

Chevrolet FNR Concept: il futuro è a Shanghai [FOTO]

Il prototipo del Costruttore yankee ci catapulta nel futuro grazie a soluzioni stilistiche non convenzionali e   tecnologie sofisticate, come la guida autonoma

Osservare la Chevrolet FNR Concept (acronimo di Find New Roads), svelata in questi giorni al Salone di Shaghai 2015, è come fare un salto in un futuro neanche così prossimo, dove le automobili avranno un ruolo sempre più importante nella nostra vita. Studiata e sviluppata  in Cina dalla Pan Asia Technical Automotive Center, una joint venture  tra la Casa americana e l’azienda cinese SAIC Motor, la FNR Concept si distingue per un design decisamente fuori dagli schemi, capace di stupire con “effetti speciali” e soluzioni stilistiche decisamente fuori dal comune.

Il corpo vettura a forma di guscio unisce in un unico elemento muso anteriore, parabrezza e tetto, mentre per accedere all’abitacolo si utilizzano quattro portiere che si aprono verso l’alto, in senso contrario tra quelle anteriori e posteriori. Un altro elemento dalla forte presenza scenica sono senza dubbio le enormi ruote che risultano illuminate da LED e prive di mozzo.

Una vettura di questo genere non poteva rinunciare alla funzione di guida autonoma, basata su speciali sensori gestiti dal computer di bordo. Quest’ultimo risulta dotato anche  di un “assistente personale” battezzato  Chevy Intelligent Assistant, capace di riconoscere le persone autorizzate ad utilizzare  la vettura tramite il riconoscimento dell’iride e permette di fornire al pilota e ai passeggeri tutte le informazioni necessarie alla guida e all’utilizzo dell’auto.

La Chevrolet FNR Concept sfrutta una meccanica elettrica dotata di batterie ricaricabili senza l’utilizzo di fili o cavi, inoltre il pilota può scegliere in qualsiasi momento la guida automatica o quella manuale. In quest’ultimo caso, l’ambiente interno può trasformarsi in un vero e proprio salotto grazie ai sedili singoli orientabili di 180°.