Venerdi 9 Dicembre

Basket, Hackett sogna in grande: “Voglio giocare in Nba”

LaPresse/Spada

Dopo aver ricevuto la grazia, il playmaker di Milano è tornato protagonista anche in campionato

Il playmaker di Milano Daniel Hackett ha appena ricevuto la grazia da Petrucci e dopo essere tornato protagonista in campionato pensa al futuro: “Vorrei giocare in Nba, non so se avrò mai una chance, ma mi auguro di avere l’opportunità di poterci andare”. Sulla Nazionale dichiara: “Quest’estate ci sono gli Europei ed io farò di tutto per meritarmi una convocazione, il rapporto con la maglia azzurra è in fase di costruzione, ma è un rapporto particolare, speciale”. Poi proprio sul campionato Nba: “Belinelli è un grandissimo ragazzo, oltre che un grandissimo giocatore, uno dei più grandi talenti della storia del basket italiano. Spero di vederlo in Nazionale quest’estate”. Infine su Petrucci: “Mi ha appena permesso di tornare a giocare in Serie A, riducendomi la squalifica da 6 a 3 mesi. È stato gentile il suo gesto, spero che, con chi di dovere, continui ad impegnarsi per promuovere la nostra pallacanestro e portare freschezza e gioia nel basket in generale”.