Martedi 6 Dicembre

Nba, i risultati della notte: ancora panchina per Datome

Golden State è super, nuovo crollo di New York

Ennesima panchina per Gigi Datome, che assiste alla sconfitta di Detroit per 104-93 contro Golden State. Per i Pistons 23 punti di Caldwell-Pope e 22 di Jennings, doppie doppie per Smith (14 punti e 12 assist) e Monroe (13 punti e 10 rimbalzi) ma sull’altra sponda 16 punti e 10 assist per Curry, 20 punti per Green e nona vittoria di fila per i Warriors. Miami ritrova Wade (27 punti) e viola il Madison Square Garden, battendo 86-79 una New York ancora priva dell’infortunato Andrea Bargnani. Per gli Heat anche 20 punti di Bosh, il solito Anthony (31 punti) non basta ai Knicks, dove si distingue anche Stoudamire (19 punti e 12 rimbalzi). Nelle altre gare della notte, continua la marcia di Memphis (97-85 su Sacramento), trascinata da Randolph (22 punti e 12 rimbalzi) e Gasol (18+6) mentre Aldridge (26+15) firma il successo dei Blazers su Minnesota, con la collaborazione di Matthews (23 punti). Con la 20esima tripla doppia della carriera (31 punti, 11 rimbalzi e 12 assist), Kobe Bryant prende per mano i Lakers e li conduce alla vittoria su Toronto all’overtime per 129-122. Per i gialloviola anche 20 punti di Young e 16 punti e 12 rimbalzi di Hill, fra i Raptors 29 punti di Lowry e 20 di Ross.