Martedi 6 Dicembre

Serie B, anticipi undicesima giornata: Livorno-Cesena

Nell’anticipo serale dell’undicesima giornata di Serie B, all’Armando Picchi, scenderanno in campo il Livorno e il Cesena. I labronici, attualmente terzi in graduatoria, non vincono in casa da 3 partite, ma sono rimasti a galla grazie alle ottime prestazioni esterne. I bianconeri, invece, navigano in acque molto più torbide della classifica, e non hanno ancora vinto in trasferta, dove in 4 incontri hanno racimolato un solo punto.

Gli amaranto dovranno fare ancora a meno dell’ex interista Siligardi, che non ha ancora smaltito l’infortunio al polpaccio, ma che dovrebbe rientrare nel turno infrasettimanale di Martedì prossimo. L’allenatore Nicola, nonostante le ultime due sconfitte interne, ha dichiarato di voler “mantenere sempre la stessa mentalità, con concentrazione e giusto equilibrio”, cercando “a livello tattico di essere sempre coraggiosi, propositivi ed aggressivi”. Ne deduciamo che il modulo 4-3-3 sarà certamente confermato. In porta, ancora assente Mazzoni, giocherà Fiorillo, protetto dai difensori Ceccherini, Lambrughi, Bernardini e Gemiti. A centrocampo il dubbio riguarda il brasiliano Emerson, che dovrebbe essere regolarmente al suo posto, insieme al capitano Luci e a Belingheri. In avanti, assolutamente intoccabili Paulinho e Dionisi, si contendono la terza maglia da titolare, Piccolo e Schiattarella.

Il mister del Cesena, Pierpaolo Bisoli, ha dichiarato lo stato d’emergenza: rischia di dover dare forfait l’attaccante Succi, mentre saranno sicuramente indisponibili Iori, Rossi, Gessa e Brandao; in panchina, tra gli altri, troverà spazio il primavera Pasquale Lo Russo (classe ’95). Da quando è subentrato a Campedelli, Bisoli ha sempre impostato la difesa a 3, ma stasera, proprio a causa dell’emergenza, potrebbe esserci qualche novità nello schieramento tattico. In caso di conferma del 3-4-3, davanti a Belardi, giocheranno Morero, Comotto e Tonucci; con Caldirola che scalerà nel ruolo di esterno sinistro di centrocampo, sull’altra fascia si sistemerà Ceccarelli, con Meza Colli e Djokovic in posizione centrale. In attacco troveranno spazio Lapadula e D’Alessandro, oltre al capitano Mattia Graffiedi.

L’arbitro dell’incontro sarà il sig. Massimiliano Velotto della Sezione AIA di Grosseto. Mentre in qualità di assistenti sono stati designati il Sig. Valentino Fiorito di Salerno e la Sig.ra Romina Santuari di Trento. Quarto Ufficiale sarà il Sig. Vincenzo Ripa di Nocera Inferiore.