• AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
/

Alcuni teppisti mischiati tra la folla in festa hanno assaltato alcuni negozi del centro, inducendo la polizia ad intervenire. Nell’alta Savoia invece la morte di un uomo per una terribile caduta

Una festa rovinata da un saccheggio vergognoso, messo in atto da un gruppo di teppisti ai negozi del centro di Parigi. La festa per la vittoria del Mondiale nella capitale si è trasformata presto in delinquenza, con vetrine spaccate e gas lacrimogeni sparati dalla polizia per disperdere i facinorosi, protagonisti di atti indecorosi nei confronti dei principali negozi presenti sugli Champs-Élysées.

Tra gli esercizi maggiormente danneggiati c’è il Drugstore Publicis, situato a pochi metri dall’Arco di Trionfo. Gli agenti sono riusciti a riportare la calma grazie ai lacrimogeni nella parte alta del viale, mentre vicino a Place de la Concorde non si sono registrati particolari problemi. A causa di tutta questa situazione, la polizia ha deciso di sgomberare il viale prima della mezzanotte, per evitare ulteriori situazioni di caos che sarebbero potute avvenire nel corso della nottata.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE