Milano ha una nuova casa dello sport con la rinascita del Palalido: a giugno l’inaugurazione [GALLERY]

  • Carlo Cozzoli/LaPresse

    Carlo Cozzoli/LaPresse

  • Carlo Cozzoli/LaPresse

    Carlo Cozzoli/LaPresse

  • Carlo Cozzoli/LaPresse

    Carlo Cozzoli/LaPresse

  • Carlo Cozzoli/LaPresse

    Carlo Cozzoli/LaPresse

  • Carlo Cozzoli/LaPresse

    Carlo Cozzoli/LaPresse

  • Carlo Cozzoli/LaPresse

    Carlo Cozzoli/LaPresse

  • Carlo Cozzoli/LaPresse

    Carlo Cozzoli/LaPresse

  • Carlo Cozzoli/LaPresse

    Carlo Cozzoli/LaPresse

/

Il Palalido verso l’inaugurazione: quasi terminati i lavori della nuova casa dello sport milanese

Milano ha una nuova casa dello sport: il Palalido è finalmente rinato. Dopo la demolizione del 2012, la ricostruzione del palazzetto ha dovuto affrontare diverse peripezie prima di essere del tutto completata. Durante gli scavi è stato infatti trovato dell’amianto che ha costretto il cantiere ad interrompere i lavori, ricominciati poi nel 2014 dopo la bonifica.

Ma non finisce qui: cambiano diverse volte infatti le imprese costruttrici e, soprattutto, il gruppo Armani decide di non voler più sponsorizzare l’impianto. Solo lo scorso febbraio Allianz è riuscito a vincere il bando per il naming, investendo ben 1,8 milioni di euro per 60 mesi dall’inaugurazione.

Carlo Cozzoli/LaPresse

Adesso, a Milano è quasi tutto pronto per aprire le porte di quella che inizialmente sarà la nuova casa della pallavolo: i lavori dovrebbero finire il 30 aprile mentre a maggio sarà il turno dei collaudi. A giugno, infine, saranno sistemati gli ultimi dettagli per poi inaugurare ufficialmente il nuovo palazzetto. Ieri intanto sono stati politici e tecnici a far visita al nuovo impianto, terminato dopo quasi 3000 giorni di lavoro anzichè i previsti 200.

“Dal 21 al 23 giugno è prevista la tappa della Volleyball Nations League mentre poi da settembre tutti i milanesi potranno assistere alle gare interne della Revivre nel campionato italiano di pallavolo. Ma ho avuto già molti contatti con diverse federazioni per il futuro. Abbiamo anche la richiesta del Taekwondo per organizzare un torneo di qualificazione olimpica. Mentre ci tengo a sgombrare il campo sul capitolo Olimpiadi invernali: il Palalido non fa parte del dossier. Nell’impianto poi non sarà possibile ospitare match di hockey ghiaccio. Poi apriremo anche a eventi extrasportivi“, ha spiegato l’assessore Guaineri alla ‘rosea’.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE
About Rita Caridi (34690 Articles)
Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015


FotoGallery