Un tuffo in una palette colori frizzante per un un sogno estivo senza fine: la collezione primavera/estate 2023 di Luisa Spagnoli | FOTO

Un inno alla giovinezza sofisticata e una celebrazione della maestria artigianale: Luisa Spagnoli presenta la collezione primavera/estate 2023

  • luisa spagnoli
  • +
  • MONIC
/
SportFair

Inseguendo tramonti con lo sguardo rivolto al mare, le donne Luisa Spagnoli incarnano un’attitudine raffinata ed una pacata esuberanza. Per la collezione primavera/estate 2023, la stilista ed imprenditrice porta le sue muse femminili e volitive in un viaggio attraverso le destinazioni balneari più note, da Capri a San Tropez fino a Biarritz ed Ipanema.

La gioia di una fuga estiva si traduce in una palette colori frizzante di acquamarina, arancione vitaminico, rosso rubino e verde intenso, mentre gli ombrelloni che popolano le spiagge fungono da ispirazione per gli abiti con maxi-righe adatti ad un cocktail party.

Per la sfilata durante Milano Fashion Week, Luisa Spagnoli tinge il Museo della Permanente in una precisa tonalità di rosa, la stessa nuance al contempo delicata e decisa protagonista della Luisa box del marchio, e invita le sue donne spensierate a prendere parte ad un sogno estivo senza fine.

Balze, frange e maniche a palloncino definiscono la collezione, un inno alla giovinezza sofisticata e una celebrazione della maestria artigianale ed eccellenza di Luisa Spagnoli, espressa al meglio nella manipolazione dei preziosi tessuti per forme dalle inflessioni couture. Completi in maglieria con crop top in arancio sgargiante, turchese e fucsia accostati a minigonne e scialli coordinati, tutti bordati da frange, esprimono l’attitudine spensierata e giocosa della collezione. Gioia per gli occhi, le righe sono maxi, proposte in accattivanti e anticonvenzionali combinazioni di colore su gonne a balze dai volumi generosi abbinate a sobrie camicie in lino e su abiti dalla linea a trapezio. Body fascianti, occasionalmente indossati a pelle sotto giacche decostruite in lino, sono sensuali e ammalianti.

Maxigonne con balze e crop top, abiti con maniche scese a palloncino o sinuosi senza spalline sono proposti in lino ed arricchiti da decorazioni a greca che esaltano la ricchezza e tattilità del tessuto, mentre completi pantalone in lino dalla fattura sartoriale abbandonano la giacca in favore di gilet che disegnano la figura. Le proposte grafiche e color block lasciano spazio ad accenti romantici nelle decorazioni floreali in rafia che adornano gilet, minigonne, giacche bomber e pantaloncini, mentre scamiciati e abiti fluidi di maglia lurex in tonalità sabbiose contribuiscono a definire lo spirito estivo della collezione attraverso giochi di luci ed ombre che disegnano righe tono su tono.

Al tramonto abiti camicia e con maniche a palloncino scese in shantung di seta sono impreziositi da cristalli e pietre dure che incorniciano il decolleté, massima espressione dello charm raffinato di queste silhouette couture. Al riparo dal sole le donne Luisa Spagnoli indossano cappelli in rafia crochet che si contrappongono all’attitudine gioiosa della collezione aggiungendo un tocco di sensualità misteriosa. Sandali bassi o con tacco decorati da una semplice fibbia dorata completano la collezione, nella quale borse a secchiello sono proposte a righe in pelle multicolor e pochette in rafia hanno bordi a contrasto.