Bella sì, “ma non mi piace essere definita la più sexy del mondo”: Ana Maria Markovic, dall’amore per il calcio alle foto esplicite sui social | FOTO

Ana Maria Markovic e quell'appellativo che le sta stretto: bella sì, ma non definitela la "più sexy del mondo"

/
SportFair

Oltre le gambe c’è di più! E’ questo, in qualche modo, il motto di Ana Maria Markovic, la calciatrice più sexy del mondo. La 22enne di Grasshopper inizia a sentire il peso di questa etichetta e sogna che la gente possa andare oltre rispetto al suo aspetto estetico.

Bella come il sole, Ana Maria non vuole essere più solo la calciatrice più sexy del mondo, un’etichetta superficiale per la quale riceve ogni giorno messaggi e proposte indesiderate.

Nata in Svizzera, Markovic gioca per la Nazionale croata ed è fan di Modric, anche s eil suo giocatore preferito è Cristiano Ronaldo, di cui ammira la disciplina: “ci sono molte buone giocatrici tra le donne, come (Ramona) Bachmann, ma il mio giocatore preferito in assoluto è Cristiano Ronaldo perché è così disciplinato. Penso che sia molto importante dare il massimo nello sport e avere una buona mentalità come lui“, ha spiegato.

L’attaccante ha vissuto lo scorso anno, per la prima volta, la magia di indossare la maglia della Croazia ed è da allora che i media si sono concentrati sul suo aspetto estetico. Markovic ha ammesso che da alcuni punti di vista questo è stato un bene per lei, ma ha poi svelato anche tanti lati negativi.

Mi sono piaciuti gli articoli nei mi chiamavano la calciatrice più bella o una delle più belle perché mi rende felice sapere che sono bella. Ma poi sono comparsi articoli di giornale in cui sono stata descritta come il calciatore più sexy. Non mi piaceva. Dopo di ciò, molte persone mi hanno scritto fingendo di essere un allenatore e so esattamente cosa vogliono da me. Non mi hanno mai visto giocare a calcio e guardano solo l’esterno. E’ una vergogna. Penso che queste persone dovrebbero saperne di più e vedere cosa posso fare in termini di calcio“, ha aggiunto.

E non finisce qui: Markovic, che ha oltre 600 mila follower su Instagram, riceve spesso immagini esplicite, non richieste, sui social. “Non so perchè una persona possa fare una cosa del genere”, ha concluso.