Un mese fa il tentativo di suicidio, oggi Destanee Aiava ha ritrovato il sorriso: il racconto della tennista australiana

Destanee Aiava racconta il suo tentativo di suicidio con un post sui social: le parole della tennista australiana

/
SportFair

Destanee Aiava ha sconvolto il mondo intero col suo racconto sui social. Tennista australiana, numero 463 della classifica WTA, Destanee ha ricordato con un messaggio straziante il suo tentativo di suicidio dello scorso 17 aprile: la giovane ha cercato di togliersi la vita gettandosi da un ponte a Melbourne, la città dove è nata.

Domenica notte di Pasqua (17 aprile) stavo per saltare da un ponte sulla M1, sono passate tre persone, mi hanno tirato giù dalla ringhiera e mi hanno portato a casa. Non volevo arrivare al mio 22esimo compleanno, ma so che la mia famiglia e i miei amici saranno felici di sapere che sono viva in questo giorno che dovrebbe essere speciale. A volte le persone che incontri nella vita possono farti sentire come se non meritassi di essere amato, ma alla fine della giornata ho imparato: ‘Dio è fedele e non ti permetterà di essere messo alla prova oltre le tue forze, ma con la tua prova ti fornirà anche una via d’uscita affinché tu possa sopportarla’. Grazie per avermi inviato oggi amore e auguri”, ha scritto la giovane tennista qualche giorno fa sui social.

Figlia di genitori samoani, Destanee ha ottenuto il suo miglior ranking nel 2017 raggiungendo la posizione 147, ha vinto tre titoli ITF ed è riuscita a vincere l’Australian Open junior nel 2016. Durante la sua carriera ha vinto più di mezzo milione di dollari di montepremi e ha partecipato cinque volte ali Australian Open, Slam del suo paese, senza passare il primo turno.