Premiata presenta la seconda release delle John Low: le sneaker sostenibili

Premiata presenta la seconda release delle sneaker in chiave sostenibile John Low. Riutilizzo, rigenerazione e innovazione grazie al suede evolo di Sciarada

/
SportFair

Premiata, brand italiano, leader nel segmento fashion a livello internazionale, presenta la seconda release del nuovo modello John Low, creato all’insegna dell’economia circolare. La collaborazione con Sciarada, storica azienda manifatturiera italiana, ha permesso a Premiata di misurarsi con un materiale estremamente innovativo. Evolo, il nome di questa nuova tecnologia, è un suede prodotto nel rispetto completo dell’ambiente e dei principi dell’economia circolare. Evolo è in grado di eliminare sei passaggi su sedici rispetto al processo standard di lavorazione.

Basandosi su recupero e rigenerazione degli scarti di lavorazione del camoscio, riduce di circa il 66% l’acqua impiegata e del 36% l’utilizzo di prodotti chimici, senza aggiungere cromo ulteriore, con conseguente abbassamento di emissioni di CO2 fino al 50%. Ogni mq di materiale trattato con questo procedimento, rispetto al suede standard emette 0,803 kg di CO2 in meno, che sarebbe l’equivalente contenuto in 1.600m3 di aria.

Il modello John Low di Premiata si pregia anche della tomaia in nylon rigenerato LIMONTA con filato ECONYL® prodotto con rifiuti pre/post consumo come scarti industriali, reti da pesca e tappeti. Il fondo della sneaker è composto da materiali naturali e riciclati, con un risultato di grande eccellenza dal punto di vista del comfort, chiave del successo del brand marchigiano. La seconda release di John Low presenta colorazioni classic sul modello Uomo, con tonalità dai grigi ai navy, si tinge di celeste e rosa, oltre alla scala di bianchi, nel modello Donna.