“No War”, sul casco di Vettel la bandiera dell’Ucraina: lo splendido gesto del tedesco nei test di F1 del Bahrain [FOTO]

Lo splendido gesto di Vettel per la popolazione ucraina: il pilota dell'Aston Martin in pista con un casco speciale

/
SportFair

E’ iniziata l’ultima sessione di test invernali di F1: i piloti sono in Bahrain per tre giornate di lavoro in pista, in vista dell’esordio stagionale, previsto per il 20 marzo proprio sul circuito in cui stanno girando in questi giorni.

I piloti si sono riuniti ieri in pista per scattare delle foto e omaggiare l’Ucraina che sta vivendo un momento davvero complicato, sotto l’attacco della Russia, ma gli omaggi non finiscono qui.

Sebastian Vettel, pilota dell’Aston Martin ma anche direttore della Grand Prix Drivers Associations, è sceso in pista con un casco speciale per l’Ucraina. Il pilota tedesco si era sin da subito esposto contro la guerra e contro la Russia, minacciando di non gareggiare al Gp di Sochi, che è stato successivamente annullato e adesso ha mostrato la sua vicinanza al popolo ucraino con un elmetto speciale.

Sul casco di Vettel compare da un lato la scritta “No War”, mentre dall’altro figura una colomba, simbolo di pace. Sulla parte superiore invece Vettel ha optato per il testo della canzone “Imagine” di John Lennon, accompagnato dalla bandiera ucraina che attraversa tutto il casco.

Sulla parte bassa del casco, invece, sono riprodotte tutte le bendiere del mondo, in segno di unità.

Di Rita Caridi

Nata a Reggio Calabria il 18 giugno 1990 ama tutti gli sport, con un focus particolare sui motori e la pallacanestro. Scrive su SportFair dal 2015