Paura alle Olimpiadi di Pechino! Malore per Tandrevold, la norvegese crolla a terra: necessario l’intervento dei soccorsi [FOTO]

L'atleta norvegese Tandrevold è crollata alla fine della sua gara di biathlon: che spavento alle Olimpiadi di Pechino 2022

  • Foto di Flip Singer / EPA / Ansa
    Foto di Flip Singer / EPA / Ansa
  • Foto di Flip Singer / EPA / Ansa
    Foto di Flip Singer / EPA / Ansa
  • Foto di Flip Singer / EPA / Ansa
    Foto di Flip Singer / EPA / Ansa
  • Foto di Martin Divisek / EPA / Ansa
    Foto di Martin Divisek / EPA / Ansa
  • Foto di Flip Singer / EPA / Ansa
    Foto di Flip Singer / EPA / Ansa
/
SportFair

Scene spaventose e terrificanti dalla gara dell’inseguimento femminile di biathlon delle Olimpiadi invernali di Pechino 2022. Mancava solo un km al traguardo finale e Ingrid Landmark Tandrevold era ad un passo dal bronzo, ma qualcosa è andato storto: l’atleta norvegese è rimasta bloccata su una salita ed è stata superata mentre cercava di raggiungere il traguardo, tagliandolo in 14ª posizione, quasi camminando. Tandrevold ha fatto il doppio del tempo normale in quegli ultimi 1.00 metri, ma il peggio è arrivato dopo: la biatleta è crollata a terra con un’espressione facciale davvero spaventosa. Tutte le colleghe, anche la medaglia d’oro, si sono avvicinate per soccorrerla e fortunatamente si è trattato solo di un grosso spavento. “Ingrid sta bene. Ha cercato di seguire Elvira (Oeberg, argento) ed è arrivata a malapena al traguardo. Era esausta, ma non priva di sensi. È stressata, ora mangia e beve. Immagino sia il freddo e l’altitudine“, ha dichiarato il medico della squadra norvegese.