Egan Bernal, che progressi! Due settimane fa aveva rischiato la vita rompendosi quasi 20 ossa, adesso è finalmente in piedi! Una FOTO che vale più di mille parole

Egan Bernal lascia l'ospedale: le foto nel giorno delle dimissioni sono davvero sorprendenti

/
SportFair

Incredibile ma vero! Non sono passate nemmeno due settimane dal terribile incidente di Egan Bernal e il ciclista colombiano è già in piedi ed è stato dimesso oggi dall’ospedale.

Solo pochi giorni fa il corridore stesso aveva pubblicato un post sui social col quale descriveva tutti i traumi riportati, a corredo di una foto che lo ritraeva ancora nel suo lettino d’ospedale: “quasi 20 ossa rotte.. 11 costole. Femore. Snodo sferico. T5-T6. Odontoidi. metacarpo, un pollice. Mi è caduto un dente. Perforazione di entrambi i polmoni. Mi sono quasi ucciso, ma sai una cosa? Sono grato a Dio per avermi sottoposto a questa prova. È stata la gara più dura, ma ho avuto un gruppo di persone eccellenti intorno a me. Ieri ho avuto il mio ultimo intervento chirurgico importante e tutto sembra essere andato bene“.

Oggi, a nemmeno due settimane dal giorno dell’incidente, le foto che valgono più di mille parole: Egan Bernal ha lasciato la Clinica La Sabana e ha posato insieme allo staff medico che lo ha seguito in piedi sulle sue gambe. Adesso Egan Bernal proseguirà il suo percorso riabilitativo in “manuera ambulatoriale”, come comunicato dalla Clinica.

Difficile dire quando Bernal potrà tornare in bici e, soprattutto, in gara, ma il colombiano è pronto e motivato per lavorare sodo e tornare in forma il prima possibile.