Invasione di campo agli Australian Open: chi è la donna che ha interrotto la finale tra Medvedev e Nadal [FOTO]

Donna interrompe la finale degli Australian Open: invasione di campo durante Medvedev-Nadal

  • Foto di James Ross / EPA / Ansa
    Foto di James Ross / EPA / Ansa
  • Foto di Dean Lewins /EPA / Ansa
    Foto di Dean Lewins /EPA / Ansa
  • Foto di Dean Lewins /EPA / Ansa
    Foto di Dean Lewins /EPA / Ansa
  • Foto di Dave Hunt / EPA / Ansa
    Foto di Dave Hunt / EPA / Ansa
  • Foto di Joel Carrett  /EPA / Ansa
    Foto di Joel Carrett /EPA / Ansa
  • Foto di Joel Carrett / EPA / Ansa
    Foto di Joel Carrett / EPA / Ansa
  • Foto di Dean Lewins /EPA / Ansa
    Foto di Dean Lewins /EPA / Ansa
  • Foto di Dean Lewins /EPA / Ansa
    Foto di Dean Lewins /EPA / Ansa
  • Foto di Dean Lewins /EPA / Ansa
    Foto di Dean Lewins /EPA / Ansa
  • Foto di Dean Lewins /EPA / Ansa
    Foto di Dean Lewins /EPA / Ansa
/
SportFair

Una finale ricca di spettacolo, quella degli Australian Open tra Medvedev e Nadal. A spuntarla, dopo oltre 5 ore di gioco, è stato Rafa Nadal, che alza al cielo il trofeo del suo 21° Slam, diventando il più grande di sempre, lasciandosi alle spalle Djokovic e Federer, a quota 20.

Una partita durante la quale non sono mancati i colpi di scena: durante il secondo set, infatti, quando Nadal si trovava sul 5-3, una donna ha fatto invasione di campo, costringendo gli steward ad intervenire.

Chi era questa donna? Cappellino intesta, mascherina e striscione, l’invasore di campo è un’attivista per i diritti dei rifugiati. La sua comparsa in campo è durata ben poco, ma il necessario per far parlare di sè.