I 100 anni di “A3”, Aston Martin celebra la sua auto più antica sopravvissuta fino ad oggi [FOTO]

Q by Aston Martin Vantage celebra i 100 anni di "A3", la più antica auto sportiva Aston Martin sopravvissuta fino ad oggi

/
SportFair

Aston Martin celebra il centenario della sua più antica auto sopravvissuta fino a oggi – “A3” – costruendo un tributo moderno basato su una delle sue auto sportive di serie più dinamiche ed eccezionali, la nuova Vantage Roadster. Sono trascorsi 100 anni da quando il telaio n. 3, ora comunemente noto come “A3”, è uscito con tutta la sua grazia dall’allora stabilimento di produzione del marchio ad Abingdon Road a Kensington, Londra. Il terzo dei cinque prototipi di Aston Martin costruiti prima dell’inizio della produzione in serie, l’auto è stata ampiamente utilizzata dal co-fondatore dell’azienda Lionel Martin.

Dotata di un motore a quattro cilindri a valvole laterali da 1,5 litri e 11 CV, la “A3” è stata spesso vista con un corpo da corsa aerodinamico e nel suo periodo di massimo splendore ha ottenuto diversi record di velocità per auto leggere tra cui il primo posto all’Essex Motor Club Kop Hill Climb nel 1922, oltre a girare il famoso circuito di Brooklands a 84,5 miglia all’ora nel 1923.A cento anni dalla sua costruzione, “A3” è un vero orgoglio della collezione della Aston Martin Heritage Trust (AMHT), che l’ha acquisita grazie a una generosa donazione durante  un’asta nel 2002. Dopo la sua acquisizione da parte del Trust, “A3” è stata restaurata per essere il più vicino possibile alla sua versione originale di fabbrica da Ecurie Bertelli, lo specialista Aston Martin prima della guerra.