Una tempesta di neve rende impraticabile le strade: slitta la partenza del Giro di Turchia

Slitta la partenza del Giro di Turchia: organizzatori costretti a cancellare la prima tappa a causa di una tempesta di neve che ha reso impraticabile il percorso

/

Come se il Covid non bastasse, anche il maltempo si mette di mezzo e mette in difficoltà gli organizzatori di competizioni sportive. Questa volta a fermare il ciclismo è una nevicata che ha costretto gli organizzatori del Giro di Turchia a slittare la partenza.

La gara, sarebbe dovuta iniziare domani, con la prima tappa di 167,3 km fra Nevsehir e Urgrup. Una tempesta di neve ha però reso impraticabile il percorso, per cui la carovana si sposterà a Konya sperando di poter iniziare lì la gara, lunedì, se le condizioni miglioreranno. La seconda tappa partirà da 100 metri di altitudine e prevede salite fino a 1480 metri, dunque, dopo le nevicate delle ultime ore, il percorso potrebbe non essere nelle condizioni giuste per far correre i ciclisti.