• JAMES LIPMAN/Ph. sito Tuatara
    JAMES LIPMAN/Ph. sito Tuatara
  • JAMES LIPMAN/Ph. sito Tuatara
    JAMES LIPMAN/Ph. sito Tuatara
  • JAMES LIPMAN/Ph. sito Tuatara
    JAMES LIPMAN/Ph. sito Tuatara
  • JAMES LIPMAN/Ph. sito Tuatara
    JAMES LIPMAN/Ph. sito Tuatara
  • JAMES LIPMAN/Ph. sito Tuatara
    JAMES LIPMAN/Ph. sito Tuatara
/

Il titolo di auto più veloce del pianeta cambia padrone, passando dalla Bugatti Chiron SuperSport 300+ alla pazzesca SSC Tuatara, capace di riscrivere ogni record di velocità. La hypercar di SSC North America infatti ha fatto segnare un nuovo primato, toccando sulla statale 16 del Nevada l’impressionante velocità di 532,8 km/h di punta (331,1 miglia orarie) con una media di 508,7 km/h.

JAMES LIPMAN/Ph. sito Tuatara

Distrutti i precedenti record della Koenigsegg Agera RS e della Bugatti Chiron SuperSport 300+, costrette ad inchinarsi al cospetto di sua maestà SSC Tuatara. La velocità record è stata toccata all’andata, mentre al ritorno l’hypercar ha tenuto una media di 484 km/h utile per convalidare il primato con 508,7 km/h di media. La SSC Tuatara possiede sotto la carrozzeria un motore V8 5.9 litri twin-turbo, che può liberare 1.350 cavalli con benzina a 91 ottani e 1.750 cavalli se alimentato a etanolo (E85). Ne verranno prodotti solo 100 esemplari, ma sfortunatamente il prezzo renderà la SSC Tuatara un sogno per molti appassionati…