/

La nuova Yaris Cross è stata progettata per soddisfare le esigenze e preferenze dei mercati nel segmento B-SUV. Sarà prodotta in Europa, presso Toyota Motor Manufacturing France, insieme alla nuova generazione di Yaris, a partire dal 2021. URBAN. SUV. HYBRID.
Il nuovo B-SUV è forte del grande background di Toyota nella tecnologia ibrida e nella progettazione dei SUV, con un design e ingombri pensati per la città.

E’ stata Toyota, leader mondiale nella tecnologia ibrida, a proporre per prima una variante Hybrid nel segmento B: era la Yaris Hybrid del 2012. L’ineguagliabile esperienza acquisita garantisce che il nuovo propulsore ibrido di quarta generazione di Yaris Cross offra delle prestazioni ed un’efficienza eccezionali. Come componente della famiglia Yaris, Yaris Cross è costruita sulla nuova piattaforma per modelli compatti GA-B di Toyota. Rispecchia anche il concetto “piccola fuori, grande dentro” che ha caratterizzato il progetto della prima Yaris, con interni spaziosi e dimensioni esterne compatte. Yaris Cross è anche un SUV autentico, che beneficia dell’esperienza Toyota derivata dall’introduzione del concetto di Sport Utility Vehicle 25 anni fa con il RAV4 – oggi il SUV più venduto al mondo – e più recentemente dalla produzione dell’affascinante ed efficiente C-HR. La posizione di guida rialzata e la disponibilità della trazione integrale intelligente AWD-i rafforzano le sue autentiche credenziali SUV. ’arrivo in gamma della Yaris Cross offre a Toyota la possibilità di offrire una proposta SUV che spazia dal segmento B al C fino a quello D.
Nuovo propulsore ibrido Yaris Cross beneficia della tecnologia ibrida di quarta generazione Toyota. Il brand ha aperto la strada all’utilizzo della tecnologia Full Hybrid nelle vetture del segmento B con l’introduzione della prima Yaris Hybrid nel 2012. Da allora ne sono state vendute oltre mezzo milione in tutt’Europa, rendendola uno strumento fondamentale per sensibilizzare l’opinione pubblica e per apprezzarne la tecnologia.

La Yaris e la Yaris Cross sono i primi modelli ad utilizzare il più recente sistema ibrido Toyota, derivato direttamente dai più grandi propulsori di 2.0 e 2.5 litri utilizzati nei nuovi modelli come la Corolla, il C-HR e il RAV4. Il sistema prevede un nuovo motore tre cilindri benzina a Ciclo Atkinson da 1,5 litri progettato con attenzione per ridurre gli attriti interni e le perdite meccaniche e ottimizzare la velocità di combustione. Il risultato è un’elevata coppia a bassi regimi di rotazione del motore e un’eccellente efficienza dei consumi. Il rendimento termico del motore raggiunge il 40%, un valore superiore a quello dei motori Diesel equivalenti e garantisce un forte risparmio di carburante e basse emissioni di CO. Il nuovo sistema ibrido ha una potenza complessiva di 116 CV. Particolare attenzione è stata data all’erogazione della potenza, rendendo il sistema molto reattivo. In termini di efficienza delle emissioni, il modello a trazione anteriore parte da meno di 90 g/km di CO2 e la versione AWD-i meno di 100 g/km.