/

Il SUV DBX di Aston Martin è stato trattato con un tocco di magia di personalizzazione attraverso il servizio su misura del lussuoso marchio britannico Q by Aston Martin, in vista del Motor Show internazionale di Ginevra di quest’anno. Il SUV recentemente svelato dal marchio mette ancora una volta in evidenza la personalizzazione rivoluzionaria che si può ottenere attraverso la “Q” offerta da Aston Martin.

Marek Reichman, Vice Presidente esecutivo e Chief Creative Officer di Aston Martin, ha dichiarato: “Mentre le specifiche dei nostri designer in precedenza avevano dimostrato una gamma incredibilmente ampia di scelta ed espressione dalla nostra attuale gamma di colori e materiali, ‘Q by Aston Martin’ offre gli strumenti a coloro che avere un desiderio disinibito di spingere i confini di ciò che è realizzabile ”.

L’aspetto fastback di DBX posiziona abilmente la massa visiva della vettura sulle ruote posteriori, proprio come si vede nelle auto sportive di Aston Martin, ma lo fa senza compromettere l’ingresso e l’uscita. Nel frattempo, l’interasse lungo non solo offre un eccellente imballaggio interno, ma consente anche una linea del tetto più bassa ed elegante, dando eleganza alla forma generale. Nonostante l’eleganza insita in questo modello, il lato oscuro di Aston Martin è personificato in questo esempio unico, raffigurante un lato aggressivo e sicuro del marchio attraverso una serie di caratteristiche audaci.

“Q di Aston Martin” consente ai clienti di creare opzioni su misura per le loro specifiche personali. Le ruote verniciate di nero lucido da 22″ completano l’esterno audace della vettura. All’interno, una confezione di gioielli in alluminio cromo satinato con motivo a diamante, si trova tra le strisce di pelle nera di ossidiana. La fibra di carbonio ricavata per creare una finitura tecnica riveste la console centrale e gli inserti delle portiere, mentre un unico pezzo di fibra di carbonio a spina di pesce può essere trovato in tutto il pavimento dell’area di stoccaggio dell’auto.

Forse la caratteristica più accattivante all’interno della cabina della DBX è una finitura in fibra di carbonio unica utilizzata per la console centrale flottante dell’auto e le finiture delle portiere. Fornendo una finitura tecnica all’interno dell’auto, il pezzo centrale è ricavato da un blocco solido costituito da 280 singoli strati di fibra di carbonio, posati meticolosamente a mano. Dopo un processo di indurimento di 12 ore, sono necessarie 90 ore di fresatura a cinque assi per offrire la straordinaria finitura mostrata oggi.

aston-martin-dbx-Con la vernice grigio satinato Xenon, un pacchetto esterno inferiore in fibra di carbonio e placche di battistrada e davanzali anodizzate nere, ciascuna di queste opzioni è stata precedentemente sviluppata dal team di progettazione interno del marchio britannico di lusso e sono ora disponibili per l’ordine. Reichman ha aggiunto: “Naturalmente, l’esempio mostrato oggi è solo una sfera di ispirazione che può essere esplorata, ma con DBX che fornisce la tela definitiva per dare vita a una visione, mi aspetto pienamente di vedere un’ampia e ampia varietà di creazioni sul prossimi mesi“. L’Aston Martin sarà disponibile all’89 ° Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra allo stand 2229, dove la DBX in stile “Q by Aston Martin” sarà esposta da mercoledì 4 marzo 2020.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE