/

Iannone furibondo dopo la rottura del motore in pista durante i test di Valencia: lo sfogo del campione di Vasto ai box Aprilia

E’ iniziata la seconda ed ultima giornata dei test di Valencia di MotoGp. I piloti sono tornati in pista per continuare il lavoro iniziato ieri con i loro team in ottica 2020. Nella mattinata di oggi ha fatto preoccupare un episodio davvero spaventoso che ha visto protagonista la moto di Andrea Iannone. L’Aprilia guidata dal campione di Vasto è infatti andata a fuoco: il pilota italiano è riuscito a non andare nel panico, scendendo dalla sua moto, ma tenendola in piedi fino all’arrivo del commissario di pista che con l’estintore ha spento le fiamme.

Iannone, dopo la rottura del motore della sua moto, è tornato ai box però furibondo: “basta! Mi ammazzo contro il muro, a 300 all’ora, è dieci volte che dico che la moto non va non va non va“, ha urlato il pilota.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE