Motori – Asta Bolaffi: La punta di diamante è stata battuta a 380.000 euro

/

Si è conclusa con grande successo l’asta di Bolaffi, tante sono state le vetture vendute abbondantemente al di sopra del valore pronosticato

Si è conclusa ieri l’asta di auto storiche Battute da Bolaffi, la Ferrari Dino 246 GT Berlinetta del 1972, punta di diamante dell’asta, ha superato le più rosee aspettative, l’offerta vincente infatti è stata di 380.000 euro. Questo prezzo è stato raggiunto grazie all’ottima conservazione della vettura, all’inconsueto colore, un bianco intenso, alla sua storia limpida ed ai suoi pochi proprietari precedenti.
Altre vetture che hanno superato le aspettative della Casa d’aste sono la Fiat Dino 2000 Spider del 1967, che ha raggiunto 57.500 euro, la Porsche 911 997 GT2 Turbo 2008 in condizioni pressoché perfette, venduta a 190.000 euro, l’iconica BMW 2002 Turbo 1974, arrivata a 121.000 euro e ultima per profitto nella top five la Porsche 356 SC Coupé del 1964, venduta a 127.000 euro.
Altro grande successo è stato riscosso dai mezzi commerciali, iconici e/o particolari come l’Unimog 411 prodotto nel 1959 nello stabilimento Mercedes-Benz, aggiudicato per 50.000 euro e la mitica Fiat Jungla 600 Savio del 1970, venduta a 14.000 euro.

 

 

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE


FotoGallery