Ancora problemi ‘software’: la nuova Volkswagen Golf è già nei guai, rimandata a data da destinarsi [FOTO]

/

I problemi ‘software’ non sono di certo una novità per il gruppo tedesco. Questa volta però non si tratta di dieselgate, i ritardi sul debutto della nuova generazione di Volkswagen Golf sono infatti legati all’utilizzo di nuove tecnologie

Inizialmente, la Volkswagen Golf 8 prevista per il 2020 sarebbe dovuta debuttare al Salone di Francoforte 2019.
Stando ad alcune indiscrezioni, però, dovremo attenderla ancora per qualche mese, la data di presentazione sarebbe stata infatti rimandata a data da destinarsi.

Il motivo del ritardo sarebbero alcuni problemi relativi allo sviluppo del software.
Assicurarsi della bontà e della sicurezza del software è oggigiorno fondamentale, basti pensare alle responsabilità derivanti dall’utilizzo di funzionalità di guida autonoma.

Non abbiamo mai nascosto il fatto che il software, un’area di estrema importanza per i prodotti in futuro, rappresenta una seria sfida per noi“, ha dichiarato il direttore del marchio VW Jürgen Stackmann, “Golf ha dieci volte il numero di linee di codice rispetto ad uno smartphone.”

Nonostante questo il produttore d’automobili tedesco sta ancora puntando a mettere in vendita la Volkswagen Golf di nuova generazione entro i primi mesi del 2020.

Le aree più ostiche riguardano aggiornamenti over-the-air e altre funzionalità digitali. Volkswagen ritiene inoltre che i servizi digitali costituiranno una parte importante dei futuri veicoli e sta collaborando con Microsoft allo sviluppo di una piattaforma di cloud computing per supportare tali servizi.
Volkswagen Golf 8 porterà al debutto una nuova piattaforma connessa, con un vero e proprio sistema operativo (vw.OS).

Oltre questo, non sono stati ancora rivelati altri dettagli sulla Volkswagen Golf 8, quello che sappiamo è che, come per la maggior parte delle auto moderne, è previsto l’utilizzo di materiali altoresistenziali che consentiranno un risparmio di peso non indifferente rispetto all’attuale generazione.

In ogni caso, se la Golf 8 non dovesse essere pronta in tempo per il Salone di Francoforte 2019, Volkswagen non rimarrebbe di certo ‘scoperta’, anzi, dirotterà l’attenzione sull’elettrica I.D. hatchback, la prima di una intera famiglia di auto elettriche ‘I.D.‘.

Valuta questo articolo

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE


FotoGallery