/

Alfa Romeo Linea Emozionante Aerodinamica, l’affascinate prototipo che coniuga le linee di un passato glorioso con una componentistica moderna

Da sempre Alfa Romeo è considerata dagli amanti dei motori un marchio di spicco, a lei si devono alcune delle auto stradali sportive più belle di sempre, ed anche quando i prototipi non riguardano direttamente l’azienda, riescono a smuovere gli animi degli appassionati. Come in questo caso, una serie di elaborazioni grafiche computerizzate illustrano un’idea, un concept una visione, un progetto futuribile che potrebbe o non potrebbe vedere la luce. Questo particolare concept è nato da un’idea del designer Luigi Memola ed è soprannominato LEA, che sta per Linea Emozionante Aerodinamica. Il Rendering presentato è quello di una berlinetta sportiva, 2 porte e 2 posti,  con il baricentro molto basso, ed un design evocativo retrò/futuristico che coniuga le linee di un passato glorioso con una componentistica moderna. L’ Alfa Romeo LEA ha un muso appuntito, un fianco sinuoso che ricorda le vetture da competizione anni 60 con la distintiva livrea bitonale che ha caratterizzato le vetture alfa romeo del ventennio ’70-’90  ma con una evoluzione dei materiali, infatti la parte bassa della vettura è in carbonio a vista. I quattro terminali di scarico fanno pensare che l’elettrico non ha ancora preso il sopravvento sugli amanti di questo marchio, ma la parte realmente distintiva di questa vettura sono i fantascientifici gruppi ottici posteriori che sembrano gravitare sfiorando la vettura. altre caratteristiche distintive, i retrovisori a siluro, le luci anteriori O-Led ed il parabrezza in stile yachting senza montanti.