/

La seconda generazione del B-SUV firmato dal Costruttore francese debutterà la prossima estate

Il prossimo giugno verrà svelata la seconda generazione della Renault Captur, immaginata nel rendering che vi proponiamo diramato in rete, per poi arrivare nelle concessionarie in autunno. Nel frattempo, la vettura è stata immortalata completamente camuffata in un’ampia galleria fotografica mentre la vettura effettuava i collaudi su strada che anticipano il lancio commerciale.

La nuova generazione della Captur basata sull’inedita piattaforma modulare sarà declinata anche in versione ibrida plug-in che abbinerà un motore a benzina da 1.6 litri ad una unità elettrica alimentata da una batteria agli ioni di litio. La vettura potrà sfruttare la potenza combinata dei due propulsori, ma potrà viaggiare anche nella sola modalità elettrica per circa 50 km, senza quindi emettere emissioni nocive.

All’interno della vettura troveremo una strumentazione digitale e un grande schermo posizionato verticalmente nella console centrale, dedicato al sistema di infotainment.