Mercedes Classe A35 AMG Sedan: ‘quasi berlina’ ma non chiamatela compromesso [GALLERY]

/

Con la nuova Mercedes A 35 AMG 4MATIC Sedan, la casa tedesca arricchiesce l’attuale gamma AMG con un ulteriore modello che punta ad un target giovane, alla ricerca di un’auto potente, agile e dinamica

Anche la versione Sedan della nuova generazione di Classe A entra nel mondo delle alte prestazioni di Mercedes-AMG:
la A 35 4MATIC Sedan è il secondo modello Mercedes-AMG basato sulla nuova piattaforma delle compatte, e la prima scelta per i clienti che, oltre alla sportività tipica del brand, cercano anche l’abitabilità e lo stile unico delle berline a coda corta.
L’elevata dinamica di marcia di questa tre volumi è assicurata dal quattro cilindri turbo da 2,0 litri e 225 kW (306 CV) di potenza, dal cambio a doppia frizione 7G SPEEDSHIFT DCT AMG, l’assetto AMG e dalla trazione integrale variabile 4MATIC Performance AMG.

Con la nuova A 35 4MATIC Sedan l’attuale gamma AMG si arricchisce di un ulteriore modello, che punta ad un target giovane, alla ricerca di un’auto potente che offra una nuova interpretazione del concetto di berlina pur conservandone i valori tradizionali. L’accelerazione da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi e la velocità massima di 250 km/h (limitata elettronicamente) sono la risposta a chi cerca alte prestazioni anche nel segmento delle compatte.

Dopo il lancio del modello a due volumi, il segmento delle compatte sportive AMG continua a crescere. Le berline sportive sono all’origine di Mercedes-AMG e costituiscono l’essenza del marchio. Con la nuova A 35 Sedan trasportiamo questa storia nell’era moderna con un’auto molto interessante, che, come modello di accesso al mondo AMG, si rivolge anche a nuovi target”, ha dichiarato Tobias Moers, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Mercedes-AMG.

La A Sedan ha un passo di 2.729 millimetri e vanta le proporzioni importanti di una berlina sportiva ma al tempo stesso compatta, con sbalzi anteriori e posteriori corti. Misure superiori alla media per lo spazio alle spalle, ai gomiti e alla testa, così come la comodità di accesso al vano posteriore, concorrono alla grande funzionalità di questa vettura.
Naturalmente a bordo è presente anche l’innovativo sistema di comandi vocali che si attiva pronunciando “Hey Mercedes”. Grazie all’intelligenza artificiale, il sistema MBUX riconosce e comprende praticamente qualsiasi frase relativa ai sistemi di Infotainment e ai comandi della vettura, anche se formulata indirettamente.