/

La produzione dell’attesa Maserati Alfieri partirà il prossimo anno nel mese di giugno

Il Gruppo FCa ha dato il disco verde definitivo alla produzione dell’affascinante Maserati Alfieri che verrà assemblata nello stabilimento di Modena garantendo la piena occupazione dei 1.350 lavoratori assunti nell’impianto Maserati.

L’inizio della produzione dell’Alfieri è stato fissato per il giugno del 2020, periodo in esauriranno gli ammortizzatori sociali per la fabbrica modenese.

La nuova sportiva del Tridente sarà declinata sia in versione coupé che cabrio e andrà a sostituire le attuali GranTurismo e la GranCabrio, anche se in un primo momento i due modelli saranno entrambi proposti nella gamma Maserati. La Alfieri verrà proposta con un V8 a benzina, in una variante ibrida e in una versione a zero emissioni con powertrain 100% elettrico.