/

Le versioni M e M Competition dedicate alle BMW X3 e X4 regalano prestazioni da urlo degne di una supercar

Dopo la capostipite Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio da 510 CV, si stanno moltiplicando i SUV caratterizzati da prestazioni da supercar, proprio come le ultime BMW X3 M e X4 M equipaggiate con il poderoso sei cilindri turbo 3.0 litri, declinato nei livelli di potenza da 480 (versione M) o 510 CV (variante M Competition).

Potenza e coppia vengono scaricati sulla trazione integrale M xDrive e gestiti dal cambio automatico Steptronic a 8 rapporti, che permette accelerazioni da urlo: lo scatto 0-100 km/h viene effettuato in 4,2 o 4,1 secondi, mentre la velocità massima è autolimitata a 250 km/h (a richiesta si può eliminare il limitatore raggiungendo i 285 km/h).

Esteticamente le due vetture sfoggiano un kit estetico-aerodinamico in fibra di carbonio abbinato ad enormi ruote in lega da 20 o 21 pollici, non mancano inoltre quattro scarichi sportivi inglobati nell’estrattore posteriore. Anche gli interni sono marcatamente sportivi e sfoggiano sedili ad alto contenimento, volante e strumentazione specifica “M”. Degna di nota la modalità di guida M Dynamic, che invia una maggiore quantità di coppia alle ruote posteriori per offrire un piacere di guida ancora più coinvolgente.