• Credits: Instagram @Alizecornet
    Credits: Instagram @Alizecornet
  • Credits: Instagram @Alizecornet
    Credits: Instagram @Alizecornet
  • Credits: Instagram @Alizecornet
    Credits: Instagram @Alizecornet
  • Credits: Instagram @Alizecornet
    Credits: Instagram @Alizecornet
  • Credits: Instagram @Alizecornet
    Credits: Instagram @Alizecornet
  • Credits: Instagram @Alizecornet
    Credits: Instagram @Alizecornet
  • Credits: Instagram @Alizecornet
    Credits: Instagram @Alizecornet
  • Credits: Instagram @Alizecornet
    Credits: Instagram @Alizecornet
  • Credits: Instagram @Alizecornet
    Credits: Instagram @Alizecornet
  • Credits: Instagram @Alizecornet
    Credits: Instagram @Alizecornet
/

Alizè Cornet protagonista di un siparietto davvero particolare agli US Open: la tennista si spoglia in campo, per mettersi la maglietta nel ‘verso giusto’, ma il giudice di sedia la punisce con un warning

Inizio di US Open pieno zeppo di polemiche. Tanti tennisti, sia del circuito ATP che di quello WTA, si sono lamentati per il gran caldo di questi primi giorni che ha costretto gli atleti a giocare con temperature che a volte hanno sfiorato anche i 40 gradi. Tanti i ritiri dovuti a malori fisici e problemi di salute. L’episodio più particolare però è capitato ad Alizè Cornet. La tennista francese, ha usufruito dell’ ‘heat break’ – ‘pausa per il caldo’, andando a cambiarsi negli spogliatoi per cercare anche un po’ di refrigerio. Al suo ritorno in campo però, si è resa conto di essersi messa la maglietta dal verso sbagliato, provvedendo in un attimo a rimettere la maglia nel verso corretto. Mini ‘spogliarello’ molto gradito dal pubblico, ma non dal direttore di gara che ha punito la tennista francese con un warning. Eppure il regolamento parla chiaro: una tennista può cambiarsi d’abito alla fine di un set, proprio quando Cornet si è resa conto del suo errore. Del resto poi, quanti tennisti ATP abbiamo visto a petto nudo fra una pausa e l’altra? In quei casi nessun problema.