• AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
/

Le lacrime e la disperazione di Richi Porte dopo la brutta botta di oggi alla clavicola: l’australiano della Bmc costretto al ritiro dal Tour de France

Brutta caduta oggi, nella nota tappa del Tour de France, sul pavè di Roubaix, per Richie Porte. Il corridore della BMC, tra i favoriti alla vittoria della classifica generale è stato costretto a ritirarsi. Il 33enne australiano è caduto intorno al decimo chilometro della tappa odierna, rialzandosi troppo dolorante per poter tornare in sella alla sua bici. Brutta botta alla clavicola per Porte, scoppiato subito in un pianto di disperazione, sicuramente non per il forte dolore, ma perchè consapevole di dover dire addio alla corsa francese.