Funerali Astori, è il giorno dell’ultimo saluto: Firenze si stringe attorno a Davide [FOTO e VIDEO]

  • Pietro Masini/LaPresse
    Pietro Masini/LaPresse
  • Pietro Masini/LaPresse
    Pietro Masini/LaPresse
  • Pietro Masini/LaPresse
    Pietro Masini/LaPresse
  • Pietro Masini/LaPresse
    Pietro Masini/LaPresse
  • Pietro Masini/LaPresse
    Pietro Masini/LaPresse
  • Pietro Masini/LaPresse
    Pietro Masini/LaPresse
  • Pietro Masini/LaPresse
    Pietro Masini/LaPresse
  • Pietro Masini/LaPresse
    Pietro Masini/LaPresse
  • Pietro Masini/LaPresse
    Pietro Masini/LaPresse
  • Pietro Masini/LaPresse
    Pietro Masini/LaPresse
  • Pietro Masini/LaPresse
    Pietro Masini/LaPresse
  • Pietro Masini/LaPresse
    Pietro Masini/LaPresse
/

Funerali Astori, la Basilica di Santa Croce è il luogo dell’ultimo saluto al povero Davide dopo la tragedia che lo ha colpito in quel di Udine domenica: oggi i funerali

Funerali Astori – Davide Astori ci ha lasciati nella notte tra sabato e domenica, ma ancora il dolore e lo sconcerto sono enormi. La morte del calciatore, scomparso per una bradiaritmia (leggi qui) mentre alloggiava con la sua squadra in attesa della partita contro l’Udinese alla Dacia Arena, ha sconvolto non solo l’ambiente calcistico. Firenze si è stretta attorno alla famiglia ed alla Fiorentina, con manifestazioni d’affetto che si sono protratte per l’intera settimana nei confronti di un calciatore ed un uomo descritto da tutti come un esempio dentro e fuori dal terreno di gioco. Oggi è il giorno dei funerali di Astori, la città di Firenze gli ha riservato un ultimo saluto presso la Basilica di Santa Croce. La piazza di fronte alla Basilica pian piano si è riempita di tifosi, mentre all’interno oltre ai compagni della Fiorentina sono accorsi per l’ultimo saluto a Davide anche i colleghi del Cagliari e rappresentanti di tutte le altre società del campionato. Leggende del calcio quali Baresi, Van Basten, Butragueno, Totti, Zanetti, Costacurta, Ventura, Toldo e tanti altri, hanno voluto presenziare dimostrando la propria vicinanza al capitano viola. I supporters della Fiorentina sin dalle prime ore del mattino sono giunti alla spicciolata in piazza per accaparrarsi i posti nelle prime file per dare l’addio al proprio capitano. Il sindaco Nardella ha proclamato lutto cittadino. Il feretro nel suo tragitto sino alla Basilica, si è fatto largo in mezzo ad una folla incredibile che ha invaso le strade nei pressi della piazza Santa Croce. Proprio all’inizio della cerimonia funebre quando il feretro di Davide si trovava ancora fuori dalla Basilica però una persona molto vicino ad Astori ha accusato un malore costringendo all’intervento medici ed infermieri. Da segnalare anche il lungo applauso da parte dei tifosi fiorentini ai rivali della Juventus giunti al funerale di Astori, per “Asto” tutti i rancori tra le società rivali sono stati giustamente messi da parte.

 

[smiling_video id=”33465″]

[/smiling_video]