• AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
/

Nathan Haas vince la seconda tappa del Tour of Oman battendo Greg Van Avermaet e Alexej Lutsenko

Nathan Haas della Katusha Alpecin ha vinto la seconda tappa del Tour of Oman. Il neo corridore della squadra elvetica è riuscito a tenere testa a tutti gli avversari nella difficile salita di Al Jissah. Il ciclista ha battuto atleti di spicco come Greg Van Avermaet della BMC e Alexej Lutsenko dell’Astana. Buona la prestazione di Fabio Felline della Trek Segafredo che ha chiuso nella top 10. Per Nathan Haas un successo che vale molto in vista delle prossime tappe che lo proietta come uno dei pretendenti alla vittoria finale.

Ordine d’arrivo seconda tappa Tour of Oman

1 Nathan Haas (TKA)
2 Greg Van Avermaet (BMC)
3 Alexey Lutsenko (AST)
4 Dries Devenyns (QST)
5 Merhawi Kudus (DDD)
6 Niki Terpstra (QST)
7 Gorka Izagirre (TBM)
8 Jesús Herrada (COF)
9 Fabio Felline (TFS)
10 Miguel A. López (AST)