/

La rarissima Porsche 911 RSR Turbo protagonista nel Campionato Mondiale Marche degli anni ’70 sarà battuta all’asta ad una cifra incredibile

La Porsche 911 è una super car molto diffusa, basti pensare che ne sono state prodotte più di un milione di esemplari, ma alcuni di essi a causa della loro rarità raggiungono valori incredibili. Uno di questo casi è la preziosa Porsche 911 RSR Turbo del 1974 valutata per l’incredibile cifra di 6 milioni di euro e pronta per essere battuta all’asta il prossimo marzo ad Amelia Island.

Di questo modello furono costruiti solo 4 esemplari destinati al Campionato Mondiale Marche dove partecipavano prototipi di altissimo livello. La vettura riuscì anche a conquistare un glorioso secondo posto  alla 24 Ore di Le Mans.

Meccanicamente sfrutta un propulsore boxer da 2.2 litri sovralimentato in grado di sprigionare la bellezza di 500 CV che uniti al peso di appena 800 kg permettevano alla vettura di raggiungere i 300 km/h e di scattare nello 0-100 Km/h in 3,2 secondi e nello 0-200 Km/h in soli 8,8.