• presentazione bianchi team
    presentazione bianchi team
  • Credits: Michele Mondini
    Credits: Michele Mondini
  • Credits: Michele Mondini
    Credits: Michele Mondini
  • Credits: Michele Mondini
    Credits: Michele Mondini
  • Credits: Michele Mondini
    Credits: Michele Mondini
  • Credits: Michele Mondini
    Credits: Michele Mondini
  • Credits: Michele Mondini
    Credits: Michele Mondini
  • Credits: Michele Mondini
    Credits: Michele Mondini
  • Credits: Michele Mondini
    Credits: Michele Mondini
  • Credits: Michele Mondini
    Credits: Michele Mondini
  • Credits: Michele Mondini
    Credits: Michele Mondini
  • Credits: Michele Mondini
    Credits: Michele Mondini
  • Credits: Michele Mondini
    Credits: Michele Mondini
/

Presentato al Bianchi Cafè & Cycles di Milano il Team Bianchi Countervail, formazione nata dall’idea di Felice Gimondi

presentazione bianchi team
Credits: Michele Mondini

Il Bianchi Cafè & Cycles di Milano ha ospitato la presentazione ufficiale del Team Bianchi Countervail, la formazione MTB di Bianchi che a Verona darà inizio alla sua 27ªstagione agonistica ufficiale. Forte delle conferme di Marco Aurelio Fontana (già bronzo olimpico e campione del mondo), Stephane Tempier (reduce dalla sua migliore stagione) e dalla pluricampionessa europea e italiana Under 23 Chiara Teocchi, il Team Bianchi Countervail può contare dallo scorso autunno anche sulla promettente “new entry” Nadir Colledani, che si è congedato dalla categoria Under 23 con due successi in Coppa del Mondo XCO. Bob Ippolito, CEO di Bianchi, ha analizzato, come riportato dal comunicato:

“i Team vincenti sono fatti di persone vincenti e in questa squadra possiamo contare su elementi di assoluto valore e carisma. Siamo profondamente grati a questi ragazzi per una stagione 2017 nella quale, con i loro risultati, hanno dato lustro al marchio Bianchi in tutto il mondo: un percorso vincente che siamo sicuri proseguirà anche nella stagione 2018, con obiettivi ancora più ambiziosi”.

Ad affiancare i sei atleti del roster, oltre a Bianchi, ci sarà per la terza stagione consecutiva anche Materials Sciences Corporations, secondo major sponsor del team attraverso il brand Countervail, l’innovativo carbonio con una speciale disposizione delle fibre ed una resina viscoelastica che elimina le vibrazioni. Tom Cassin, presidente di MSC ha puntualizzato:

“collaborare con Bianchi è stimolante, è un’azienda che mette la tecnologia al primo posto, ed il risultato sono gli straordinari prodotti che esprimono stagione dopo stagione. Quella con il Team Bianchi MTB è una partnership che ci rende orgogliosi, e dalla quale attendiamo grandi risultati anche nella nuova annata”.

presentazione bianchi team
Credits: Michele Mondini

La squadra Elite-Under 23 è formata da quattro atleti – tre élite e una under 23 – tre dei quali riconfermati, con i quali il Team Bianchi MTB proverà a lasciare il segno nei più importanti eventi internazionali del cross country (Mondiali, Europei, Coppa del Mondo) e del ciclocross. La new entry è Nadir Colledani, friulano, classe 1995, pluricampione italiano Under 23 nel ciclocross e lo scorso anno vincitore delle prove di CdM ad Albstadt e in Val di Sole e dell’argento agli Europei U23. Il suo passaggio fra gli Elite è stato a tinte celesti, nel ciclocross. Il 2017 è stato un anno da leone anche per Stephane Tempier, vittorioso nel Gaerne MTB Trophy e nella Gimondibike, ma anche secondo a Monte-Sainte-Anne, in Val di Sole e nella classifica finale di Coppa del Mondo XCO, terzo nel Campionato nazionale francese e quinto agli Europei. Il francese di Gap è più consapevole e ambizioso che mai per la sua nona stagione con il Team MTB di Bianchi. Bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012 (e quinto a Pechino 2008), vincitore di tre Campionati del Mondo nel Team Relay, medaglia d’oro agli Europei nella staffetta a Berna 2013, il 33enne lombardo Marco Aurelio Fontana ha invece chiuso la sua prima stagione con il Team Bianchi Countervail con gli allori a Internazionali d’Italia Series (tre prove e classifica finale) e il bronzo tricolore nel ciclocross. Disciplina, questa, che continua a sorridere a Chiara Teocchi, capace di bissare negli ultimi mesi sia il titolo di campionessa europea (a Tabor), sia di reginetta d’Italia Under 23 (a Roma). Nel suo palmares, anche un oro e un argento alle Olimpiadi giovanili di Nanchino 2014. Il Team Junior è composto da due atleti, entrambi confermati ed entrambi Esordienti 2° anno, diretti dall’esperto Andrea Ferrero: si tratta di Fiammetta Allocca e del russo Vadim Bodnarenko, il primo atleta straniero tesserato dalla squadra giovanile MTB di Bianchi. Felice Gimondi, presidente del Team Bianchi Countervail, ha presentato così la nuova stagione:

“ripartiamo da Stephane Tempier, che arriva da un’annata straordinaria, nella quale ha rivelato tutto il suo grande potenziale. Stephane ci ha portati per due volte a un passo dal trionfo in coppa, chiudendo anche secondo assoluto, e punterà a confermarsi ad altissimi livelli e raggiungere l’obiettivo solo sfiorato nel 2017: adesso sa di poter competere con chiunque. L’arrivo di Nadir Colledani, che ha scelto Bianchi per la sua prima stagione da élite dopo aver chiuso alla grande l’avventura da Under 23, ha ulteriormente impreziosito una formazione con un grande talento, capace di regalarci grandi gioie già nel 2018. Fontana ha sposato con entusiasmo il progetto Bianchi, ergendosi a protagonista di Internazionali d’Italia Series e giungendo sesto agli Europei e decimo in Coppa del Mondo XCO a Nove Mesto na Morave. Sappiamo però che può dare di più, e lui è focalizzato al massimo per riuscirci. Quanto a Chiara, atleta cresciuta nel nostro vivaio, i trionfi-bis agli Europei e ai Tricolori di ciclocross sono stati assieme una conferma e un viatico per la stagione del cross country. Gli obiettivi? Coppa del Mondo, Europei e Mondiali. Perché questa squadra non deve porsi limiti.”

Bianchi equipaggia il team con due modelli top di gamma in carbonio con geometria racing: la rivoluzionaria Methanol CV e la Methanol 29.1 Full Suspension. Prima mountain bike al mondo creata con l’innovativa Countervail vibration cancelling technology sviluppata per la NASA da Materials Sciences Corporation, la Methanol CV ha definito nuovi livelli di prestazione, proponendosi come la MTB cross-country più veloce mai creata. La speciale architettura della fibra in carbonio Countervail e le sue proprietà conferiscono un “After Shock Control” totale, eliminando le vibrazioni che provengono dai fondi sconnessi e definendo livelli di qualità di guida mai visti prima, con un’aumentata precisione ed un minor affaticamento muscolare.