• MotoGp - Presentata oggi la nuova Suzuki, Iannone e Rins hanno tolto i veli alla moto che dovrà permettergli di lottare per il vertice della classifica nel Mondiale 2018
    MotoGp - Presentata oggi la nuova Suzuki, Iannone e Rins hanno tolto i veli alla moto che dovrà permettergli di lottare per il vertice della classifica nel Mondiale 2018
/

La Suzuki ha presentato oggi la nuova GSX-RR 2018, una moto nata sulla scia di quella della scorsa stagione per iniziare a stupire e lottare per il vertice

Dopo Ducati e Yamaha, tocca oggi alla Suzuki presentare la nuova moto per la stagione che sta per cominciare. Davide Brivio, insieme ad Andrea Iannone e Alex Rins, hanno tolto i veli alla GSX-RR 2018, nata per continuare l’ascesa iniziata al tramonto del 2017. A primo impatto, quest’ultima evoluzione appare molto simile a quella precedente, ma non è un fattore che deve stupire, dal momento che lo stesso Brivio ha sottolineato come già nella seconda parte del 2017 era stato fatto un lavoro di sviluppo molto importante per riavvicinarsi alle posizioni di vertice. I riferimenti cronometrici ottenuti da Guintoli hanno già strappato un sorriso ai vertici di Hamamatsu, ma bisognerà aspettare domani per capire le reali potenzialità di questa moto. Iannone e Rins infatti scenderanno in pista per la prima giornata dei test collettivi di Sepang, un appuntamento importante per capire i reali margini per un’importante svolta. La  colorazione è stata leggermente modificata per assomigliare il più possibile alla GSX-R1000, la moto di punta della gamma Suzuki.

Siamo davvero ottimisti – ha detto il team manager Davide Brivio – il 2017 non lo nascondiamo, è stato complicato, ma come ho detto alla squadra, le difficoltà portano anche qualcosa di utile. Credo che abbiamo imparato tanto, un’occasione per mettere mano alla moto e crescere come gruppo di lavoro“.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE