/

Che ridere con Takuma Sato sul podio: il presentatore della premiazione del Gp del Giappone ha dovuto leggere le domande per i piloti… dalle sue mani

Un problema alla candela di ‘Gina’ ha spianato la strada a Lewis Hamilton verso il titolo Mondiale. Sebastian Vettel è stato ancora una volta colpito dalla sfortuna ed è stato costretto al ritiro dopo pochi giri nel Gp del Giappone. Delusione e rabbia per il tedesco della Rossa che però non molla ancora del tutto seppur consapevole che con la vittoria di oggi di Hamilton adesso la situazione è molto complicata. Ottima gara per il britannico della Mercedes che si lascia alle spalle le Red Bull di Verstappen, che gli ha messo parecchia pressione, e Ricciardo. Quarto e quinto invece rispettivamente i finlandesi di Mercedes e Ferrari.

Tanto divertimento sul podio di Suzuka, con Hamilton innamorato dell’anello del presentatore Takuma Sato e Ricciardo impossessatosi del telefonino del britannico della Mercedes. Il pilota giapponese Takuma Sato è stato incoronato eroe del giorno a Suzuka, non per le sue domande ben elaborate o pungenti, nè per il suo look o la sua spiccata simpatia: in tantissimi hanno infatti notato che Takuma Sato si è dovuto ‘appuntare’ sulle mani le domande da porre ai piloti sul podio.

Un po’ come tornare sui banchi di scuola, Takuma Sato, probabilmente, avrà la memoria molto corta.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE