• LaPresse/Photo4
    LaPresse/Photo4
/

Bellissimo esempio di sportività oggi durante il Gp del Giappone tra Mercedes e Ferrari

Un problema alla candela di ‘Gina’ ha spianato la strada a Lewis Hamilton verso il titolo Mondiale. Sebastian Vettel è stato ancora una volta colpito dalla sfortuna ed è stato costretto al ritiro dopo pochi giri nel Gp del Giappone. Delusione e rabbia per il tedesco della Rossa che però non molla ancora del tutto seppur consapevole che con la vittoria di oggi di Hamilton adesso la situazione è molto complicata. Ottima gara per il britannico della Mercedes che si lascia alle spalle le Red Bull di Verstappen, che gli ha messo parecchia pressione, e Ricciardo. Quarto e quinto invece rispettivamente i finlandesi di Mercedes e Ferrari.

Il ritiro di Vettel ha colpito tutti, anche i diretti rivali del team di Maranello: la Mercedes ha infatti retwittato un cinguettio della Ferrari che annunciava il ritiro del tedesco, mostrando tutto il suo dispiacere. “Non è così che avremmo voluto lottare oggi alla fine. Tutto rimandato agli USA“, ha scritto il team delle Frecce Argento. Non si è fatta attendere la risposta della Ferrari che si è limitata a commentare con un pugno chiuso. Un bellissimo esempio di sportività tra team.

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE