• LaPresse/EFE
    LaPresse/EFE
  • LaPresse/EFE
    LaPresse/EFE
  • LaPresse/EFE
    LaPresse/EFE
  • LaPresse/EFE
    LaPresse/EFE
  • Ph: ANSA/CLAUDIO PERI
    Ph: ANSA/CLAUDIO PERI
  • LaPresse/ Fabio Ferrari
    LaPresse/ Fabio Ferrari
  • LaPresse/EFE
    LaPresse/EFE
  • LaPresse/EFE
    LaPresse/EFE
  • LaPresse/EFE
    LaPresse/EFE
  • LaPresse/Reuters
    LaPresse/Reuters
  • LaPresse/EFE
    LaPresse/EFE
  • LaPresse/EFE
    LaPresse/EFE
  • FLOP: il capitano della LottoNL Jumbo aveva tutte le carte in regola per realizzare una bellissima stagione, ma nelle principali corse WorldTour è stato il grande assente. L'olandese infatti si è ritirato al Giro d'Italia e alla Vuelta di Spagna è giunto in 9ª posizione.LaPresse/EFE
    FLOP: il capitano della LottoNL Jumbo aveva tutte le carte in regola per realizzare una bellissima stagione, ma nelle principali corse WorldTour è stato il grande assente. L'olandese infatti si è ritirato al Giro d'Italia e alla Vuelta di Spagna è giunto in 9ª posizione.LaPresse/EFE
  • LaPresse/EFE
    LaPresse/EFE
/

La ventesima tappa della Vuelta di Spagna sarà mostruosa a causa dell’Angliru. Ecco i favoriti della frazione odierna

La ventesima tappa della Vuelta di Spagna sarà pazzesca. La carovana in rosso partirà da Corvera de Asturias e giungerà sull’Alto de l’Angliru. La frazione odierna è lunga 117.5 chilometri, ma saranno tutti in salita. Già dai primi chilometri ci sarà la breve salita di La Reigada, un GpM non classificato ma molto insidioso. Verso la seconda metà della 20ª tappa della Vuelta di Spagna inizierà l’inferno: al 79,5 chilometro i corridori dovranno affrontare l’Alto de la Cobertoria, GpM di prima categoria lungo 8,1 chilometri con pendenze dell’8.6% e tratti del 18%. Una breve discesa porterà i ciclisti al cospetto dell’Alto del Cordal, 5,7 chilometri con pendenze dell’8.6% e infine l’Alto de L’Angliru, 12,5 chilometri di lunghezza al 9.8% di pendenza media con punte massime del 23%.

I favoriti

I favorito della tappa odierna sono gli uomini di classifica. Chris Froome, leader della classifica della Vuelta di Spagna, Vincenzo Nibali, suo immediato inseguitore, Wilko Kelderman della Sunweb che vuole restare sul podio, Ilnur Zakarin della Katusha Alpecin voglioso di centrare il podio e Alberto Contador alla sua ultima salita in carriera.

Outdiser

Miguel Angel Lopez dell’Astana, Michael Woods della Cannondale Drapac, Steven Kruijswijk della LottoNl Jumbo ed Esteban Chaves dell’Orica Scott.

 

Valuta questo articolo

No votes yet.
Please wait...
INFORMAZIONI PUBBLICITARIE